10 segnali eloquenti, secondo gli esperti del linguaggio del corpo, che qualcuno ti sta mentendo

Le persone mentono molto spesso, a volte per buone ragioni, altre senza alcun motivo apparente. Mentono per sembrare buone, per nascondere le loro malefatte, per proteggere le persone a cui tengono, per sembrare gentili agli occhi di qualcuno o “solo per”. Alcune persone sono bugiarde di professione e potrebbero superare un test della verità senza battere ciglio. Ma la maggior parte delle persone non è molto abile nel mentire, e ci sono segnali che potrebbero far sì che venga colta in fallo.

Se noti i segnali elencati di seguito, ricorda non significa sempre che il tuo interlocutore stia mentendo, ma un mix di questi atteggiamenti potrebbe indicare che non stia dicendo la verità.

1. Raccontano più volte un fatto accaduto utilizzando sempre le stesse parole

Se la menzogna che ti viene rifilata è stata preparata in anticipo, probabilmente, l’interlocutore la racconterà utilizzando esattamente le stesse parole, frasi ed espressioni usate la volta precedente. È difficile ricordare tutti i particolari di un evento o una storia inventati.

2. Utilizzano troppi superlativi

È normale utilizzare parole come “esattamente”, “indubbiamente“, “assolutamente” o altre per enfatizzare. Ma se l’interlocutore le pronuncia in ogni frase, è probabile che stia mentendo. Se invece conosci bene la persona, e sai che questo è il suo modo di esprimersi, non considerarlo un segno che ti sta mentendo.

3. Tentennano troppo a lungo prima di rispondere a una domanda semplice e diretta

Per rispondere a una domanda elaborata che richiede una risposta altrettanto elaborata, le persone hanno bisogno di una pausa per raccogliere i propri pensieri e cercare la risposta nella loro memoria. Ma una pausa prolungata, prima di rispondere a una domanda che richiede una risposta secca (sì/no), è un campanello d’allarme.

4. Si coprono la bocca

Quando qualcuno non è del tutto onesto, quando parla, tende a mettere la mano davanti alla bocca, come se il suo subconscio stia cercando di impedire loro di vuotare il sacco.

5. Si schiariscono la voce o deglutiscono prima di dare una risposta

Se la persona con cui stai parlando si schiarisce la voce o deglutisce prima di rispondere alla tua domanda, può voler dire che il nervosismo si sta impossessando di lui e la bocca e la gola si seccano. Questo accade a livello fisiologico quando qualcuno mente e si innervosisce.

6. Si strofinano il viso, si grattano il collo o si toccano i lobi delle orecchie

Quando una persona mente, è comportamento usuale toccarsi il viso e la testa. Ciò include: sistemarsi i capelli, grattarsi il collo, toccarsi i lobi delle orecchie o strofinarsi una zona del viso.

7. Si sistemano i vestiti prima o durante la conversazione

Questo è un altro segno di nervosismo dettato dal non voler rispondere in modo onesto a una domanda. La persona che sta mentendo può tirarsi le maniche, aggiustarsi la cravatta o il colletto, o fare qualsiasi altro tipo di movimento con i suoi vestiti.

8. Si agitano troppo o sono troppo calmi

Si tratta della cosiddetta “reazione di attacco o fuga”, ed è una cosa fisiologica. In pratica, le tue domande vengono percepite come una minaccia da chi sta mentendo, il che può indurlo a rimanere troppo calmo (come se cercasse di depistare) o ad agitarsi troppo e a trascinare i piedi (atteggiamento di chi si sente a disagio e vuol sfuggire alla situazione).

9. Scendono in dettagli inutili

Un bugiardo può cominciare a raccontare dettagli non richiesti nel tentativo di distrarti dal nocciolo della questione.

10. Le loro espressioni facciali non corrispondono a ciò che stanno raccontando

Solamente i bugiardi professionisti riescono ad avere il totale controllo delle proprie emozioni ed espressioni facciali quando mentono. Se il tuo interlocutore non rientra in questa categoria, si avrà un’incongruenza tra l’espressione del viso e le emozioni che ciò che sta raccontando dovrebbero trasmettere.

Fonte: Business InsiderInc.comParade

via Fabiosa

Tratto da: www.buzzstory.guru