3382
di Noemi Secci

Non varia il termine di prescrizione delle tasse automobilistiche, pari a tre anni, anche se è divenuto definitivo l’avviso di accertamento.   Circa 5 anni fa ho ricevuto un avviso di accertamento per un bollo auto non pagato, ma solo oggi mi è stata notificata la cartella: il credito è prescritto?   Per quanto riguarda le tasse automobilistiche, il termine di prescrizione relativo alla riscossione è triennale. Questo, anche qualora sia stato notificato entro i termini un avviso di accertamento, laddove, entro i successivi 3 anni, non sia intervenuto alcun altro atto interruttivo della prescrizione.



È quanto confermato recentemente dalla Commissione Tributaria Provinciale di Bari [1]. Pertanto, se sono trascorsi più di 3 anni dalla ricezione di un avviso di accertamento per le tasse automobilistiche, senza che siano stati notificati altri atti volti alla riscossione, il credito è prescritto, anche se è stato iscritto a ruolo ed appare nell’Estratto Conto Equitalia. Ma andiamo per ordine, e cerchiamo di capire come funziona il meccanismo della prescrizione relativamente alla riscossione dei bolli auto.

Continua a leggere su: www.laleggepertutti.it

Se non ci trovate nei social, cercateci da qui 😉 e mettetelo nei preferiti del vostro Browser




CONTINUA A LEGGERE >>






_______________________________________________________________________

Iscriviti alla Newsletter di Sapere è un Dovere