2628
Una breve analisi del filmato che il killer della Virginia avrebbe girato durante il duplice omicidio pone qualche dubbio.

Perché le due donne e il cameramen non hanno rivolto la minima attenzione ad un uomo che si avvicinava filmando e con una pistola in mano?




Passi il cameramen che era girato di spalle e quindi non poteva notarlo, ma le due donne? Possibile che un uomo punti una pistola ad una persona da pochi metri e questa neanche se ne accorga?

E poi l’assassino ha avuto la freddezza di attendere che il cameramen finisse la panoramica e iniziasse ad inquadrare le donne per ucciderle, come se sapesse che tanto aveva tempo perché nessuno lo avrebbe visto.

Infine la fuga: dopo tre colpi sparati da distanza ravvicinata, la giornalista si volta e scappa, senza perdere una goccia di sangue.




Il filmato che vi proponiamo sta già facendo molto discutere in USA.

Fonte: www.kevideo.eu