https://www.sapereeundovere.com
https://www.sapereeundovere.comLa Commissione europea alla fine deve ammettere che le popolazioni si oppongono al trattato di area di libero scambio TTIP con gli Usa

La Commissaria al commercio dell’Unione Europea Cecilia Malmstöm ha dichiarato che l’esito della consultazione pubblica sulla proposta di accordo dell’area di libero scambio con gli Usa (TTIP) ha rilevato “un grande scetticismo” con particolare riferimento alla clausola di protezione giurisdizionale degli investitori, che permetterebbe a quest’ultimi di scavalcare i tribunali nazionali attraverso appositi arbitrati.




La Malmström ha dichiarato poi che non è ancora in grado di dire come vorrà modificare la clausola in questione cosiddetta ISDS o se verrà proprio accantonata, notando come ci sono “aree che possono essere riformate”. All’Unione Europea interesserà davvero l’opinione delle popolazioni o deciderà di procedere, come sempre, a esclusiva tutela ed interesse della grande finanza e delle multinazionali? Renzi la sua decisione l’ha già presa quando ha detto che il TTIP rappresenta un obiettivo imprescindibile del suo governo…

Fonte www.lantidiplomatico.it