Chi è il napoletano che regala la pasta e patate ai senzatetto

  • di Valerio Papadia

Per far fronte alle temperature polari che si sono registrate durante la notte a Napoli a causa di Burian e aiutare i più sfortunati costretti a trascorrere la notte all’addiaccio, un salumiere napoletano ha deciso di preparare numerose porzioni di pasta e patate, piatto della tradizione gastronomica partenopea, e distribuirle personalmente ai clochard.




Un grandissimo gesto di altruismo, semplice e genuino, quello che arriva da Napoli. La nevicata che ieri, martedì 27 febbraio, è caduta sulla città, ha sì regalato momenti unici ai napoletani, rendendo magici gli angoli della città imbiancati dalla neve, ma ha creato notevoli disagi. Per quasi l’intera giornata, il traffico automobilistico è risultato paralizzato, mentre i trasporti pubblici – la linea 1 della metropolitana e gli autobus – si sono fermati fino ad ora di pranzo.

Il vero disagio, però, è arrivato di notte e lo hanno vissuto i meno fortunati, coloro che non possono permettersi un tetto sopra la testa e sono stati costretti a passare la notte all’addiaccio, sfidando le temperature glaciali. Ciro, un salumiere napoletano, nel suo piccolo ha però cercato di dare una mano ai senzatetto della città, un gesto enorme però in termini di umanità.

In un video diffuso sui social network, diventato virale in poco tempo, si vede il ragazzo all’interno del suo negozio preparare e confezionare in tante mono-porzioni della caldissima pasta e patate, uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica partenopea. È lo stesso Ciro poi, come mostrano le immagini, a caricare tutto nel suo furgone e a distribuire personalmente i pasti caldi – accompagnati da un pezzo di pane – ai senzatetto che dormono all’aperto, in giacigli di fortuna.


Fonte: fanpage.it
Tratto da: www.informarexresistere.fr

CONTINUA A LEGGERE >>