3690
Negli Usa la patria del cibo spazzatura , il mondo dei fastfood del McDonald e della CocaCola, in molti si prodigano alla diffusione dei concetti di salute alimentare. Sul New York Times è stato pubblicato un ‘articolo che descrive i cibi maggiormente utili alla salute ,più facilmente reperibili. Sfortunatamente, sono anche quelli maggiormente ignorati

Negli Usa la patria del cibo spazzatura , il mondo dei fastfood del McDonald e della CocaCola, in molti si prodigano alla diffusione dei concetti di salute alimentare.

Il Dott. Bowden, autore “dei 150 alimenti più sani sulla Terra” ha aggiornato  la sua lista con determinati alimenti favoriti facili da trovare ma allo stesso tempo sono tra i meno acquistati.

  1. Barbabietole: Pensare alle barbabietole come spinaci rossi, il Dott. Bowden ha detto, che  sono una fonte ricca di folati utili contro il cancrLe barbabietole vanno magiate: Fresche, a pezzi o grattate  nell’ insalta. La cottura, come sempre avviene fa diminuire il potere antiossidante
  2. Cavolo: ricco di nutrienti in grado di  di amplificare la potenza degli enzimi anti cancro.
  3. Bietola da coste svizzera: Una verdura verde ricca di carotenoidi che proteggono gli occhi dall’  invecchiamento e non solo.Come mangiarlo: Tagliare e saltare in olio di oliva.
  4. Cannella: Il suo uso tiene a bada i trigliceridi ed il colesterolo provocando un ‘ abbassamento ematico del 30 e 27 %.  Ne basta mezzo cucchiaio al giorno. E’ anche in grado di diminuire del 20 % il glucosio nel sangue a dosi di 2- 3 grammi al giorno. È’ quindi utile anche per il diabete come dimostrato dal US Department of agriculture’s human nutrition research center di Beltsville (Maryland).
  5. Spremuta di melograno: ricco di antiossidanti e flavonoidi, va bevuto fresco. L’ olio estratto dai semi ha proprietà anticancerogene ( università del Wisconsin 2005 ).Recentemente si è scoperto che è in grado di diminuire le placche ateromatose nell’ arteriosclerosi del 30%. Trattamenti standard portano risultati del 10 % circa.Una spremuta del melograno contiene notevoli quantità  di potassio, ferro, acido folico e vitamina C  A ed E.
  6. Prugne secche: Sono una fonte notevole di antiossidanti, elementi che combattono i radicali liberi causa di alterazione cellulare. Contengono anche vitamina A  e potassio.Esercitano un ‘azione lassativa, come molti già sapranno. I loro benefici effetti non si limitano all’ effetto lassativo. Esercitano anche azione decongestionante e disintossicante, favorendo la funzionalità del fegato, l’ organo disintossicante per eccellenza.
  7. Semi di zucca: semi di zucca sono proteici, ricchi di sodio, zinco e magnesio, contengono anche acidi grassi essenziali e selenio in discreta quantità. Il Selenio è universalmente riconosciuto come potente antiossidante con effetto anti invecchiamento cellulare. Inoltre la Vitamina E il magnesio in abbinamento al  selenio e acido linoleico contenuto nei semi di zucca esercitano un ‘azione positiva a carico della vescica mantenendone  un buon tono muscolare.
  8. Sardine: Il Dott. Bowden lo denomina “alimento salutare in latta. ” Sono alti in omega-3, non contengono virtualmente mercurio e sono arricchiti di calcio. Inoltre contengono il ferro, il magnesio, il fosforo, il potassio, lo zinco, il rame ed il manganese e’ presente anche il complesso delle vitamine B
  9. Curcuma: “la superstar delle spezie, ” può avere proprietà antinfiammatorie ed anticancro.Sulla curcuma, i cui effetti benefici sulla salute, sono così ampi, dedicheremo presto un intero articolo !
  10. Mirtilli ghiacciati : Anche se il congelamento può degradare alcune delle sostanze nutrienti della  frutta ed delle verdure, i mirtilli congelati sono disponibili tutto l’ anno  e il loro consumo è consigliabile. Le loro proprietà sono connesse  con una migliore funzionalità della memoria .
  11. Zucca: Una verdura con poche calorie e ricca in fibra e vitamina A con funzione immunostimolante ; da senso di sazietà e fornisce poche calorie

Autore: Alessandro Di Coste

Fonte: www.naturopataonline.org

Disclaimer: Le informazioni diffuse dal sito non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni e alle indicazioni dei professionisti della salute che hanno in cura il lettore, l’articolo è solo a scopo informativo.