3751
Gli Stati Uniti potrebbero ottenere quasi il 40 per cento della sua elettricità da energia solare sul tetto, secondo un nuovo rapporto di un’agenzia governativa. Per la prima volta dal 2008, il National Renewable Energy Laboratory (NREL) ha raccolto dati del codice di avviamento postale per valutare il potenziale fotovoltaico cumulativo di tetti in tutto il paese , con conseguente una stima di 1.118 gigawatt di energia pulita. Il rapporto fa anche un po’ di luce su come le città e gli stati mantengono il maggior potenziale in termini di futuri impianti di energia solare, che possono o non possono essere una previsione delle tendenze del settore.

Il NREL ha emesso il nuovo rapporto ( PDF ) alla fine del mese di marzo, segnando la prima volta dal 2008 che le stime nazionali di energia solare potenziale sono stati calcolate attraverso tali metodi precisi. Il rapporto è il risultato di tre anni di ricerca, la valutazione sui tetti per la loro “idoneità” per la generazione di energia solare. Per un confronto molto semplificato, questo è come usare Google Progetto Tetto apribile in tutto il paese tutto in una volta, per avere un’idea di quanta energia solare potrebbe essere prodotta se una matrice fosse posta su ogni tetto.




energia-solare.

Ottenere quasi il 40 per cento della potenza di una nazione dal sole è abbastanza impressionante, soprattutto per un paese affamato di energia, come Stati Uniti. Tuttavia, molte persone pensano che i capi di governo debbano essere più decisi nell’incoraggiare progetti di energia solare. Tesla e CEO di SpaceXElon Musk hanno ripetutamente ribadito che un paio di enormi parchi solari potrebbero alimentare l’intero paese, ma non dice molto a proposito del ruolo del solare sul tetto quando si tratta di integrare la rete elettrica.

Oltre al potenziale solare in tutta la nazione, NREL ha anche valutato le città specifiche per la loro potenziale capacità fotovoltaica e classificato di conseguenza. Mission Viejo, (in California) è in cima alle classifiche con l’88 per cento del voto potenziale. Subito dietro, Concord, nel New Hampshire, è valutata al72 per cento, e Buffalo, (Stato di New York) al 68 per cento. E ‘importante notare che il top ranking nella lista dei potenziali campioni del solare, tutti i candidati risultino anche risparmiatori del consumo energetico , il che suggerisce che continua ad esserci una relazione tra la riduzione del consumo e losviluppo di tecnologie energetiche pulite verso l’obiettivo generare di ridurre le emissioni di gas serra e laconservazione l’ambiente.




Via GTM

Immagini tramite Shutterstock ( 1 , 2 )

Fonte news: http://inhabitat.com

Tratto da: www.globochannel.com