http://sapereeundovere.itAndré Broessel, un architetto di Barcellona, ha inventato una Sfera di Vetro – denominata Rawlemon – capace di produrre energia elettrica sia di giorno che di notte.

Questa tecnologia potrebbe dunque essere superiore a quella fotovoltaica? Forse si!

Le sfere di vetro di Broessel porteranno forse ad un altro livello il concetto di produzione dell’energia, sia per quanto riguarda l’estetica che la funzionalità.

Siamo solo all’inizio, difatti il rendimento è piuttosto basso. Ma alcuni studi condotti dal suo stesso inventore sembrano dimostrare che questa invenzione può raggiungere un rendimento del 35%.

Rawlemon

Il bello di Rawlemon è che non ha bisogno di modificare il suo orientamento durante l’arco della giornata (come fanno molti pannelli fotovoltaici) per migliorare il rendimento, in quanto questa apparecchiatura ha già intrinseca tutta l’orientabilità possibile essendo sferica!

Inoltre, è in grado di funzionare su qualunque superficie inclinata come pareti, tetti, o anche all’interno vicino ad una vetrata.

Come se non bastasse possiede un’altra caratteristica ancora che la pone in netto vantaggio rispetto ai comuni pannelli fotovoltaici: non sfrutta solamente i raggi provenienti dalla radiazione del sole in modo diretto, ma anche l’irraggiamento proveniente dai raggi solari di rimbalzo, che ad esempio vengono deviati da finestre o muri o persino dalla Luna durante la notte.

Rawlemon

Non ci resta che sperare di vedere presto sui nostri tetti, o forse anche dentro casa, una di queste fantastiche sfere di vetro!

 

[sz-vimeo url=”http://vimeo.com/82189556″ /]

 

Ecco il sito internet.

TRATTO DA danieleparisi.com