L’economia della Francia necessita di una moneta nazionale perchè l’”l’euro è ormai morto”, ha dichiarato la candidata presidenziale del Front National, Marine Le Pen.
“E’ necessario controllare la moneta, adattarla all’economia perchè oggi giorno la moneta unica è un onere che blocca il sistema economico”, ha dichiarato la Le Pen nel corso di una intervista con il giornale Le Parisien.

L’aspirante all’Eliseo ha segnalato che l’Euro deve essere una moneta “utilizzata soltanto per le grandi imprese dedicate al commercio internazionale”, tuttavia non deve essere impiegato per la vita quotidiana dei cittadini francesi.

Lungo la sua campagna presidenziale la Le Pen ha promesso che, nel caso di vincere le elezioni, convocherà un referendum per l’uscita della Francia dalla UE e sul rifiuto dell’euro nella primavera del 2018.



In merito alla designazione di Dupont-Aignan, “Siamo pronti a governare” Nicolas Dupont-Aignan, si è associato con noi per condividere la nostra battaglia”.
Condividiamo la stessa visione di indipendenza dalla Francia e la difesa del popolo francese. Di fronte a un candidato (Macron) che difende gli interessi di una casta privata e gli interessi finanziari che in realtà considera che la lotta politica non deve servire per la Francia, ma per permettere a se stesso e ai suoi amici di utilizzare la Francia .

Questa sfida consiste in una spaccatura tra i patrioti ed i globalisti. Era legittimo di collocare al meglio gli interessi del paese di sopra delle nostre differenze, al fine di presentare un progetto coerente.

Il prossimo 7 di Maggio la Le Pen affronterà, con Emmanuel Macron, del Movimento En Marche, in un secondo turno per ottenere la presidenza della Francia.

Fonte: Sputnik Mundo/Le Parisien

Fonte: Traduzione e sintesi: L.Lago per www.controinformazione.info








_______________________________________________________________________

Iscriviti alla Newsletter di Sapere è un Dovere

[wysija_form id="1"]