Ex manager, operai licenziati, persone rovinate dal gioco. Nessuno se ne accorge ma nel sistema fognario di Las Vegas vivono oltre 30mila persone




In superficie le luci, gli hotel, i casinò. Sotto terra una rete infinita di fogne che per molti sono diventate una casa. Nessuno se ne accorge ma nel sistema fognario di Las Vegas vivono oltre 30mila ex manager, operai licenziati, persone rovinate dal gioco. Vengono chiamati uomini talpa, e sono clochard o uomini rovinati dalla crisi economica. Matthew O’Brien si è tuffato in questo universo sotterraneo e ha percorso 8000 chilometri di gallerie. Ecco il suo documentario:

Qui il video (breve) del notiziaro:

via NincoNanco

Tratto da: lospillo.info

CONTINUA A LEGGERE >>