1621
1621Nel 2015 l’Iran prevede di firmare un memorandum con l’Unione economica eurasiatica

 
Le autorità bancarie iraniane hanno annunciato ieri che il nuovo meccanismo per effettuare trasferimenti in rubli alle banche iraniane dalla Russia è diventato operativo.

 
Il responsabile degli affari monetari della Banca Melli, Gholam-Reza Panahi, ha annunciato che il meccanismo permetterà agli esportatori iraniani di trasferire pagamenti in rubli dei clienti russi in Iran attraverso la Business Bank Mir, con sede a Mosca.
 



All’inizio di quest’anno, l’ambasciatore iraniano a Mosca aveva annunciato che l’Iran e la Russia si stavano preparando a creare ” una banca comune, o un conto congiunto in modo da poter effettuare pagamenti in rial e rubli”, e aveva deciso di istituire un gruppo di lavoro su questo tema.
 
Inoltre, nel 2015 l’Iran prevede di firmare un contratto o memorandum con l’Unione economica eurasiatica e intende cogliere l’occasione per le sue esportazioni verso la Russia e gli altri paesi dell’Unione, secondo le parole dell’Ambasciatore.
 
E dal momento che a volte una foto vale più di mille parole, per rimanere in tema de-dollarizzazione,ZeroHedge, presenta la seguente mappa che mostra tutti i paesi che hanno aderito all’Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB)  .
 


 
Fonte:www.lantidiplomatico.it

Se non ci trovate nei social, cercateci da qui 😉 e mettetelo nei preferiti del vostro Browser




CONTINUA A LEGGERE >>






_______________________________________________________________________

Iscriviti alla Newsletter di Sapere è un Dovere