Arnold Schwarzenegger ha pubblicato una foto mentre dorme per strada, sotto la sua famosa statua di bronzo, e tristemente ha scritto: “come sono cambiati i tempi”…
Il motivo per cui ha scritto la frase non era solo perché era vecchio, ma perché quando era governatore della California, ha aperto quell’hotel con la sua statua.

L’ Amministrazione Dell’hotel ha detto ad Arnold “in qualsiasi momento puoi venire e avrai sempre una stanza per te”.
Quando Arnold si è dimesso come governatore e un giorno voleva rimanere in hotel, l’amministrazione ha rifiutato di dargli una stanza sostenendo che avrebbe dovuto pagare, visto che l’hotel era quasi pieno.




Ha preso un sacco a pelo e si è messo sotto la statua spiegando ciò che voleva trasmettere: ” quando ero in una posizione importante, mi riempiva sempre di complimenti, e quando ho perso questa posizione, si è dimenticato di me e non ha mantenuto la promessa. Non fidarti della tua posizione o della quantità di denaro che hai, né del tuo potere, né della tua intelligenza, non durerà “.

Cercando di insegnare a tutti che quando sei ” importante ” davanti agli occhi delle persone, sono tutti i tuoi ” amici “; ma una volta passato il momento, non importa più a nessuno.

“non sei sempre chi pensi che sarai sempre, niente dura per sempre”.




La gente va e viene; gli interessi di ognuno cambiano dalla notte al mattino; oggi possono abbracciarti e domani tradirti; la sfida allora è imparare a scegliere bene le nostre relazioni, chiudiamo le porte alle amicizie di circostanza e prendiamoci il rempo per mettere nei nostri circoli di fiducia, coloro che ci amano per ciò che siamo, e non per ciò che possono trarre per interesse.
Fonte: La Schiavitù del Lavoro