Tutti sanno che non c’è nulla di peggio di ritrovarsi un parassita indesiderato in casa. La parte frustrante è quando si è convinti che ci si possa liberare facilmente da un’infestazione di formiche. Invece è proprio vero il contrario: è molto facile attirare le formiche ed è difficilissimo mandarle via.

Hai notato delle formiche sul pavimento o sul piano della cucina? Allora probabilmente saprai che da qualche parte c’è il loro nido.

Non importa quanto possano sembrare innocue, a nessuno piace ritrovarsele nella propria casa. Possono danneggiare le piante, i mobili e, peggio ancora, invadere il nostro cibo!

Le specie più diffuse di formiche che invadono le nostre case sono la formica dei marciapiedi, la formica carpentiere, la formica Crematogaster, la formica faraone e la formica odorosa.

Quando ci si accorge di avere queste formiche in casa, generalmente si corre a comprare insetticidi commerciali. Tuttavia, anche se sono abbastanza convenienti, possono essere molto dannosi per i bambini e gli animali domestici.

C’è chi contratta dei veri e propri professionisti per liberarsi dell’infestazione delle formiche. Il lavoro dei disinfestatori è sicuramente efficace, ma spesso i loro servizi sono economicamente svantaggiosi.

Fortunatamente, esistono dei metodi completamente naturali per sbarazzarsi delle formiche. Sono delle soluzioni che puoi provare tu stesso in casa per tenerle a debita distanza!

Cannella: le formiche non ne sopportano l’odore, pertanto l’olio essenziale di cannella è un ottimo metodo per combatterle. Basta mescolare una parte d’acqua con una parte d’olio. Utilizza un batuffolo di cotone per strofinare la soluzione sulle zone dove pensi ci sia un passaggio di formiche e vedrai che in men che non si dica spariranno da lì!

Aceto: procurati uno spruzzino e riempilo con parti uguali d’acqua e aceto distillato. Aggiungi una goccia d’olio essenziale di limone, quindi agita. Spruzza la soluzione sui battiscopa e nelle zone gradite alle formiche. Ripeti la procedura fino a quando le formiche non spariranno del tutto.




Borace: il trucco di questa ricetta sta nell’attrarre le formiche anziché respingerle. Le formiche portano il cibo al loro rifugio per condividerlo con le altre e, mangiandolo, muoiono a causa del borace con cui l’avrete preparato. La ricetta è abbastanza semplice:

  • un cucchiaino di borace;
  • due cucchiaini di burro d’arachidi;
  • un cucchiaino d’acqua;
  • due cucchiaini di zucchero.

Avrai bisogno di un piccolo contenitore di plastica e di qualcosa d’appuntito per fare dei buchi sul tappo. Dopodiché, procedi!

Mescola tutti gli ingredienti nel contenitore di plastica, sigilla col coperchio e fai qualche buco ai lati del contenitore e sul coperchio, in modo che solamente le formiche possano entrare e uscire.

Bagno caldo al pepe di Cayenna: sebbene possa sembrare alquanto “crudele”, questo metodo è molto efficace. Dovrai far bollire un’enorme pentola d’acqua e aggiungere del peperoncino di Cayenna. A questo punto, prendi la pentola e versa l’acqua speziata nel punto in cui le formiche hanno il rifugio sottoterra.

Menta piperita: le formiche ne odiano il suo forte odore, ecco perché risulta essere un metodo efficace per combatterle. Versa dieci gocce d’olio essenziale di menta piperita in una tazza d’acqua e mescola. Versa il tutto in uno spruzzino, agita e spruzza la soluzione nei punti di passaggio delle formiche. Ripeti la procedura due volte al giorno, fino a quando tutte le formiche non saranno sparite.

Una soluzione più a lungo termine è far crescere delle piantine di menta piperita intorno alla casa, soprattutto nel giardino o in cucina!

Tutti questi metodi sono semplici, efficaci ed economici. Se hai la casa piena di formiche e sei stufo di vederle da tutte le parti, questi metodi faranno senz’altro al caso tuo!

via Fabiosa

Questo materiale è offerto a puro titolo informativo. Alcuni dei prodotti e oggetti presentati in questo articolo possono provocare reazioni allergiche o nuocere alla salute. Prima dell’uso, consultare un tecnico/specialista certificato. Il comitato editoriale non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o altre conseguenze che possano derivare dall’uso di metodi, prodotti od oggetti presentati in questo articolo.

Tratto da: www.buzzstory.guru

CONTINUA A LEGGERE >>