2575
GIUSEPPE DE SANTIS – Londra.

LONDRA – I parassiti dell’ Unione Europea sanno sempre come sprecare tutti i soldi che estorcono ai contribuenti e quindi non deve sorprendere che grosse somme di denaro vengano spese dalla UE per promuovere se stessa.




Pochi giorni fa il britannico Daily Telegragh ha rivelato che ogni anno l’Unione Europea spende 500 milioni di sterline (750milioni di euro) per promuovere se stessa e parte di questi soldi sono stati spesi per stampare centinaia di pubblicazioni, produrre migliaia di video nonche’ cartoni animati da distribuire in tutte le scuole per insegnare ai bambini ad “amare la UE”.

Queste campagne di indottrinamento sono molto simili, anzi identiche, a quelle usate dal potere comunista in Unione Sovietica, e spiegano con chiarezza quanto sia antidemocratico, perverso e subdolo il potere delle caste occulte della Ue che arrivano malvagiamente a voler condizionare addirittura i bambini europei al fine di avere poi degli adulti schiavi e mansueti nei confronti della dittatura di Bruxelles.

Questi dati di spesa “d’indottrinamento” sono stati forniti dal Business for Britain, il gruppo di pressione che sta facendo una campagna per far uscire la Gran Bretagna dalla UE e ha usato queste cifre per convincere i cittadini britannici a votare no al referendum sull’Unione Europea.




La faccenda assurda pero’ e’ che questa cifra potrebbe essere molto piu’ alta visto che altri dipartimenti dell’Unione Europea spendono pure soldi per promuoverla, ma sono nascosti in altri capitoli di spesa.

Anni fa, qualcuno quantifico’ questa spesa in 3 miliardi di sterline, circa 3 miliardi e 600 milioni di euro, una cifra superiore all’intero bilancio pubblicitario della Coca Cola, e questo dovrebbe far andare gli italiani su tutte le furie visto che sono soldi che escono dalle loro tasche.

A tale proposito e’ interessante notare come esista un dipartimento apposito per promuovere la UE che impiega 1000 dipendenti strapagati e con benefici che i nostri lavoratori possono solo sognare.

Se in Gran Bretagna queste rivelazioni hanno scandalizzato l’opinione pubblica, in Italia nessuno ha riportato questa notizia perche’ la nostra classe politica vuole tenere il popolo ignorante. E i grandi mezzi di comunicazione sono asserviti alle oligarchie finanziarie di Bruxelles.

Noi ovviamente non ci stiamo e continueremo a riportare queste notizie nella speranza che tutti gli italiani decisano di scendere in piazza e dire basta.

Fonte: www.ilnord.it