counter

giovedì, maggio 25, 2017

Blog Pagina 376

Gli Usa non hanno il dovere di attaccare la Siria, soprattutto se unilateralmente. Le conseguenze sarebbero imprevedibili e si rischia di causare ancora più vittime. Per un attacco del genere, Obama avrebbe dovuto ottenere...

La posizione della Russia in difesa della Siria sta per ora impedendo lo scoppio di una nuova guerra in Medio Oriente: occorre dirlo chiaramente. Sicuramente ha pesato sul momentaneo rinvio di Obama l'infortunio parlamentare di...

Murdoch, Rotschild e l’intramontabile Dick Cheney: sono soci in affari per il petrolio al confine con la Siria, ma il media non ne parlano. Quali media? Milioni di americani prendono per buone le notizie...

(ASI) Fin dagli anni Venti, gli interessi del duo Morgan-Rockefeller hanno giocato un ruolo determinante in molti accordi commerciali pro-Sovietici. Costoro controllavano le più importanti anziende che facevano affari con la Russia Sovietica: “Vacuum...

di Ronald L. Ray – Traduzione a cura di N. Forcheri L’Ungheria si libera dei vincoli dei banchieri • Dopo che è stato ordinato  all’FMI di abbandonare il paese, la nazione adesso stampa moneta senza debito L’Ungheria...

L’unico giornalista italiano a raggiungere i dintorni dell’area colpita dai gas, scrive di non aver trovato traccia dell’uso di gas né persone informate dei fatti…       di Gianandrea Gaiani.   Il gas sarin attribuito agli arsenali di Bashar...

Gli Stati Uniti, grazie al New York Times, scoprono gli orrori della guerra civile. E scoprono anche - improvvisamente, pare - che i ribelli che da quasi 2 anni combattono cojntro il regime di...

La Russia non sarà coinvolta in un conflitto armato, ha detto il presidente russo Vladimir Putin rispondendo a una domanda sulla situazione in Siria. “Certamente non entreremo in un qualsiasi conflitto“, ha detto in...

Obama/Bush: dove sta la differenza? Domanda: è possibile una informazione non di parte? O qualunque cosa si dica, si prende in qualche modo posizione? Mi domandavo questo perchè nel corso del Giornale radio 1, questa...

di Alberto Samonà - Italiani in Siria a sostegno dell'esercito nazionale. Sono partiti alla volta di Damasco, per solidarizzare con il presidente Assad, con la nazione siriana e con il suo esercito, ma anche per...

Inline
popup-like-facebook2
Clicca "Mi piace"
e seguici su Facebook



Inline
popup-like-facebook2
Clicca "Mi piace"
e seguici su Facebook