2928
In una recente intervista Vladimir Putin ha spiegato la situazione delle minoranze sessuali in Russia.

Per il presidente gli omosessuali russi non vengono discriminati in alcun modo perché essere omosessuale non impedisce la realizzazione socio-professionale in nessun campo. Gli omosessuali possono fare tutto ciò che fanno anche gli etero. Quindi la Russia, sotto questo aspetto, non viola i diritti umani.




Poi passa a parlare della propaganda omosessuale sui minori. E qui, dice, il discorso cambia. Per Putin i bambini non si toccano. Ascoltate.

Fonte: www.kevideo.eu