3194

RACCOGLIERE PACE. IO NON VOGLIO PIÙ QUESTE MEDAGLIE”

Un gesto forte contro l’intervento britannico in Siria: un gruppo di veterani di guerra sono andati a Downing street e, davanti alla sede del governo, in segno di protesta, hanno buttato a terra le medaglie all’onore militare guadagnate in battaglia:

A NOME DELL’ASSOCIAZIONE VETERANI PER LA PACE VORREI ESPRIMERE IL MIO DISGUSTO PER LA DECISIONE DEL GOVERNO DI BOMBARDARE UN ALTRO PAESE – DICE BEN GRIFFIN, PORTAVOCE DELL’ASSOCIAZIONE – LA GUERRA NON RISOLVE NULLA, RESPINGO TOTALMENTE QUESTO CONCETTO.

Quest ex combattenti sono stati in Iraq, in Afghanistan, in Libia i più anziani hanno partecipato al Secondo conflitto mondiale:

SI VERGOGNANO DI DOVER PRENDERE PARTE A QUESTE GUERRE – DICE JIM RADFORD – LA SECONDA GUERRA MONDIALE FU NECESSARIA, MA LA MAGGIOR PARTE DI QUELLE CHE SONO SCOPPIATE DOPO ERANO DEL TUTTO INUTILI ED EVITABILI.




Il 2 dicembre scorso, sulla scia degli attentati di Parigi, il Parlamento britannico ha approvato a grande maggioranza l’invio dei tornado nel teatro delle operazioni.

Ma l’opinione pubblica sembra non seguire e ci sono state grandi manifestazioni contro il bombardamento della Siria.

Che però continua; secondo il ministero della difesa le bombe britanniche non hanno causato vittime civili.

Lilia Rotoloni

Fonte: it.euronews.com

Tratto da: www.informarexresistere.fr

CONTINUA A LEGGERE >>