4220
Così su Facebook attacca il risultato elettorale transalpino e fa anche un paragone con la situazione politica in Italia. “L’Europa deve cambiare. Credo che sia arrivato il momento per le Istituzioni Europee di guardare in faccia la realtà: di sola tattica si muore. Senza un disegno strategico, soprattutto sull’economia e la crescita, i populisti vinceranno prima o poi anche
alcune politiche nazionali”. Lo scrive il presidente del Consiglio Matteo Renzi su Facebook dopo il voto francese.

SEGUICI SENZA CENSURE SU TELEGRAM E SU VK

“In Italia no. In Italia vinciamo noi perché le riforme stanno finalmente dando frutti: la maggioranza degli italiani sta con chi vuole cambiare, non con chi sa solo lamentarsi”. “Io non sono, dunque, preoccupato per l’Italia – conclude Renzi -, ma sono molto preoccupato per l’Europa. Se l’Europa non cambia direzione subito, le Istituzioni Europee rischiano di diventare (più o meno inconsapevolmente) le migliori alleate di Marine Le Pen e di quelli che provano a emularla”. Insomma per Renzi la democrazia e il voto in Francia non rappresentano un vera e forte espressione degli elettori, un segnare da cogliere, ma solo qualcosa da respingere senza coglierne l’indicazione politica che presto potrebbe arrivare anche in Italia. E intanto a Renzi risponde Matteo Salvini: “Oggi sono felice, felice anche per il risultato di Marine, ma questo non è che l’inizio. Diciamo che è l’ultimo avviso: se l’Europa non cambia e se non si riscrivono tutti i trattati, restituendo il potere ai cittadini, questa Europa è finita”. FONTE

Tratto da: www.stopeuro.org