La candidata della destra francese, Marine Le Pen, resta in vantaggio sugli altri aspiranti presidenti in vista del primo turno per l’Eliseo, il 23 aprile. Secondo un nuovo sondaggio OpinionWay-Orpi per Les Echos e Radio Classique, pubblicato oggi, la presidente del Fronte Nazionale raccoglie il 27% delle intenzioni di voto a fronte del 25% del candidato centrista leader del movimento En Marche! Emmanuel Macron e del 19% del candidato della destra dei Republicains, François Fillon.

Lo riferisce Le Figaro. Intanto, A cinque settimane dal voto per le presidenziali in Francia, Macron è a Berlino ”a rapporto” dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, che a gennaio aveva ricevuto anche il candidato della destra, Francois Fillon.

Marine Le Pen invece non ha mai sentito ”la necessità” di andare a Berlino dalla Merkel…

In un’intervista alla tv tedesca Zdf, oggi Macron ha lanciato l’allarme per ”una catastrofe europea” nel caso in cui la sua avversaria della destra, Marine le Pen, dovesse salire all’Eliseo.



A Berlino, Macron dopo avere baciato la pantofola alla Merkel parteciperà anche a un convegno sul ”futuro dell’Europa” con il ministro degli Esteri Sigmar Gabriel e il filosofo ”europeista” Juergen Habermas.

Il 39enne, ex ministro dell’Economia del presidente socialista Hollande che ha tradito abbandonando il governo, si è presentato come outsider al voto del 23 aprile e 7 maggio, ma i molti sondaggi che lo davano in posizione di testa a testa al primo turno contro la presidente del Front National, oggi lo indicano secondo e con poca spinta per il ballottaggio.

Fonte: Qui

Tratto da: www.stopeuro.org

CONTINUA A LEGGERE >>








_______________________________________________________________________

Iscriviti alla Newsletter di Sapere è un Dovere