3965
Per molti spagnoli, i mesi estivi in Spagna sono i migliori dell’anno. Ci sono feste, celebrazioni aihnoi anche con animali protagonisti di abusi come i poveri tori.

Ma per gli animali, l’estate spesso segna il loro destino, di sofferenza e abbandoni continui. L’ultimo triste episodio è accaduto a Polinya, in provincia di Barcellona.

Un cane è stato segregato per intere giornate nel balcone di un condominio, al caldo del sole battente e senza cibo né acqua a disposizione.

Alcuni vicini di casa di buon cuore, dopo essersi resi conto che la situazione era veramente drastica, hanno chiamato la polizia e i vigili del fuoco. Le forze dell’ordine giunte sul posto, hanno cercato di aiutare la povera bestiola che guaiva e stava quasi per svenire per la sofferenza. Ma prima che le autorità e i vigili del fuoco riuscissero ad agire, il cane ormai stremato e con l’idea che presto sarebbe morto, prima di patire ulteriori sofferenze, ha deciso e si è lanciato nel vuoto.

La notizia positiva è che il cagnolino si è salvato. I vicini di casa intuendo ciò che sarebbe accaduto, hanno chiesto al negozio del piano terra di aprire la tenda da sole per attutire il colpo. Il cane infatti, è caduto dal quarto piano, un’altezza che non gli avrebbe permesso di salvarsi.

Nel rimbalzo ha preso una grossa botta ma per fortuna è miracolosamente salvo. Le autorità non potendo intervenire per tempo, hanno deciso di filmare la caduta del cane, come testimonianza della cattiveria che si compie, quando un animale viene abbandonato in una situazione di sofferenza e di pericolo.

Il cucciolo, che è stato trattato dal veterinario, ora sta bene ed è ospite di un rifugio in attesa di trovare una nuova famiglia, questa volta amorevole.

Video:

ATTENZIONE! IMMAGINI FORTI! Visione sconsigliata ad un pubblico sensibile

Policia Local Polinyà – Timeline | Facebook

Fonte: www.nonsoloanimali.com