1039
1039“I gruppi fascisti che promuovono piani golpisti saranno sconfitti dalla coscienza e dalla mobilitazione popolare della nostra gente”
da Telesur
Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha annunciato che è stato sventato un tentativo di colpo di stato contro la nazione sudamericana.

Durante la cerimonia di consegna di opere pubbliche a Caracas, il capo dello stato ha spiegato alla nazione che l’intento era quello di colpire in maniera violenta e golpista il governo venezuelano.

Attraverso il suo account Twitter @pvillegas_tlSUR la presidente di Telesur Patricia Villegas ha illustrato le mosse intraprese dalla destra fascista per attuare il tentativo di colpo di stato contro il Venezuela.

 

«Attraverso un gruppo di ufficiali dell’aviazione militare hanno cercato il colpo di coda, un atto violento, il colpo di stato», ha dichiarato Maduro.



Il presidente ha poi spiegato che «il gruppo di ufficiali è stato finanziato da Miami (Usa) e aveva intenzione di colpire con un aereo Tucano il palazzo di Miraflores (…) nel Giorno della Gioventù».

«Voglio ringraziare gli ufficiali giovani – ha affermato Maduro – e gli organismi di intelligence perché grazie a loro abbiamo sventato questo tentativo di colpo di stato contor il nostro paese».

«I gruppi fascisti che promuovono piani golpisti contro la Rivoluzione Bolivariana saranno sconfitti dalla coscienza e dalla mobilitazione popolare della nostra gente», ha assicurato il successore di Chavez.

Maduro ha riferito che sono stati catturati diversi ufficiali, che si trovano attualmente in carcere, per aver tentato di realizzare un colpo di stato e installare un governo di transizione che avrebbe dovuto nominare un nuovo presidente, il vicepresidente e i ministri del Venezuela.

Il Ministro della Difesa del Venezuela, Vladimir Padrino López, attraverso il proprio account Twitter ha condannato qualsiasi azione golpista contro il Governo Costituzionale del Presidente Maduro.

Il Presidente dell’Assemblea Nazionale, Diosdado Cabello, ha in precedenza informato dell’avvenuto arresto di un individuo che aveva intenzione di portare a compimento un piano di destabilizzazione del governo di Nicolás Maduro.

Cabello ha spiegato che questo individuo – identificato come Álvaro Jesús Carmona Rodríguez – aveva pianificato di assassinare Maduro, in occasione di una cerimonia a cui il presidente avrebbe dovuto partecipare nella città di Valencia.

 

[Trad. dal castigliano per ALBAinformazione di Fabrizio Verde]

Tratto da www.lantidiplomatico.it

Se non ci trovate nei social, cercateci da qui 😉 e mettetelo nei preferiti del vostro Browser




CONTINUA A LEGGERE >>






_______________________________________________________________________

Iscriviti alla Newsletter di Sapere è un Dovere