Si,avete letto bene.

Agenti della CIA per trollare eventuali discussioni che sul web non dovrebbero trovarsi perchè “scomode”. Come sia possibile definire ancora democrazia tutto questo poi, sarebbe opportuno comprenderlo.

Purtroppo conosciamo bene la realtà. Qui,non esiste alcuna logica, ma solo un grande intento; quello di omettere la veridicità dei fatti, qualunque essi siano.

 

4319

Di Troll sul web ne vediamo moltissimi ,ma  ora sappiamo chi sono e da chi sono voluti. Agenti della CIA ,creati e formati dalla medesima, per controllare e monitorare le notizie.

Dall’altra parte spesso,troviamo ragazzini molto giovani, la quale intelligenza e preparazione lasciano davvero a desiderare; eppure queste figure vengono letteralmente acquistate da questo organo massimo per uno scopo aberrante : controllare l’informazione e agire in merito a questo; la gente non può né deve sapere.

La CIA ha creato un programma che riesce ad influenzare  i media tradizionali per promuovere storie di propaganda false, e questo grazie alle migliaia di troll,agenti che vivono nei forum,pagine social,siti web e tra i commenti, nel tentativo di distruggere notizie vere ma scomode per loro.

Attraverso l’Operation Mockingbird , l’agenzia ha creato migliaia e migliaia di account fake,ovvero account di utenti falsi, su vari forum  e canali di social media, sostenendo una vera e propria campagna politica nei confronti degli utenti reali.

Questo come sempre,nel tentativo di soffocare e sovvertire le comunicazioni tra gli utenti che vogliono informarsi.

Americanintelligencereport.com reports:

Secondo le notizie RT, gli agenti hanno fino a 10  account falsi ( a testa) utilizzati per trollare e  creare l’illusione di avere una vera e propria rete di amici.
Stai chattando con un agente della CIA on-line? E ‘possibile saperlo subito.

Abby Martin, dal  RT  “Breaking the Set”  ha riferito di una importante operazione Mockingbird con il solo scopo di indurre in errore il pubblico on-line.

Nella seduta del Congresso dal 1976,  più di qualcuno ha raccontato la verità.

Proprio infatti,secondo il rapporto del Congresso pubblicato nel 1976,noi sappiamo che :




“La CIA attualmente mantiene una rete di diverse centinaia di individui stranieri di tutto il mondo che lavorano per la medesima CIA e, a volte tentano di influenzare l’opinione attraverso l’uso della propaganda occulta.

Questi individui  accedono in maniera diretta ad un gran numero di giornali e periodici, decine di servizi  e agenzie di stampa, emittenti radiofoniche e televisive, pagine e siti di editori ” eccetera eccetera.

Entro l’anno 1953 l’Operazione Mockingbird dettava informazioni in oltre 25 giornali e agenzie di stampa.

Queste organizzazioni sono state seguite e curate da molti nomi noti, sopratutto nella corrente politica di destra; troviamo infatti  William Paley (CBS), Henry Luce (Time e Life Magazine), Arthur Hays Sulzberger (New York Times), Alfred-friendly (caporedattore del Washington Post) , Jerry O’Leary (Washington stella), Hal Hendrix (Miami News), Barry Bingham, Sr., (Louisville Courier-Journal), James Copley (Copley Notizie Services) e Joseph Harrison (Christian Science Monitor). Anche Rolling Stone ha affermato che il giornalista Joseph Alsop era sotto il controllo di Operazione Mockingbird nel 1977.

I suoi articoli sono apparsi in oltre 300 diversi giornali. Altri giornalisti presunti da Rolling Stone Magazine sono stati “formati” e pagati per promuovere il punto di vista della CIA , inclusi Stewart Alsop (New York Herald Tribune), Ben Bradlee (Newsweek), James Reston (New York Times), Charles Douglas Jackson (Time Magazine), Walter Pincus (Washington post), William C. Baggs (The Miami News), Herb oro (The Miami News) e Charles Bartlett (Chattanooga Times).

Secondo Nina Burleigh , questi giornalisti, molte volte hanno scritto articoli  commissionati da Frank Wisner, creatore del programma.

La CIA ovviamente fornisce loro tutte le informazioni per poter “lavorare” in maniera completa.

QUESTA NON È  UNA “TEORIA DEL COMPLOTTO” MA UNA VERA E PROPRIA GUERRA DOVE A FARNE LE SPESE È COME SEMPRE LA POPOLAZIONE.

 

 

Traduzione a cura di Vacciniinforma

Fonte

http://yournewswire.com/cia-agents-hired-to-troll-alternative-media-comments-online/

 

CORRELATI

http://americanintelligencereport.com/government-agents-hired-to-argue-politics-on-line

Fonte: Vacciniinforma

CONTINUA A LEGGERE >>