901
901Syriza verso la maggioranza assoluta, seconda la Nuova Democrazia del premier uscente Antonis Samaras. Il partito di Alexis Tsipras ha vinto le elezioni in Grecia e dalle prime proiezioni potrebbe ottenere da solo la maggioranza in Parlamento. Terzo partito invece l’estrema destra nazionalista di Alba Dorata, grazie al quale il parlamento greco diverrà il Parlamento più Euroscettico di Europa.

La troika è sconfitta, e l’Europa Trema, nel vero senso della parola: il presidente della Bce Mario Draghi, della Commissione Ue Jean Claude Juncker, del Consiglio Europeo Danald Tusk e dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem hanno indetto una riunione di emergenza per discutere appunto della Grecia post elezioni.




Sia l’estrema destra Alba Dorata che l’estrema sinistra di Tsipras sono d’accordo su un punto fondamentale: rinegoziare i trattati, tutti, dell’eurozona. La democrazia vince sulla dittatura tecnocratica e l’unica cosa certa è che i prossimi saranno mesi di fuoco.

Fonte www.pressnewsweb.it