3501
Il testo, pubblicato in una sezione del sito web della Casa Bianca, ha già ottenuto migliaia di firme

Una petizione apparsa sul sito web della Casa Bianca accusa il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, di aver commesso crimini contro i cittadini degli Stati Uniti, nei confronti dei cittadini di tutto il mondo e crimini di guerra, chiedendo che sia giudicato dal Tribunale penale internazionale dell’Aja .

La petizione, che ha già più di 4.000 firme, è stata pubblicata lunedi nella sezione richieste del sito web della Casa Bianca, una sezione che permette ai cittadini statunitensi di presentare domane e opinioni sul lavoro dell’Amministrazione paese.




Gli autori evidenziano anche che “una delle prigioni più terrificanti della storia, Guantanamo , è ancora in funzione” e sostengono che gli Stati Uniti hanno portato alla destabilizzazione in Medio Oriente.

” La Libia è stata distrutta a seguito dell’aggressione di Obama. In Siria gli agenti Obama hanno addestrato, finanziato e organizzato gruppi terroristici che sono stati falsamente etichettati come” opposizione moderata” e che, tra le altre cose, avevano relazioni conAl Qaeda , coinvolta in crimini contro i cittadini americani”, si legge nella petizione.

Ultimo ma non meno importante, la denuncia accusa il governo degli Stati Uniti e i servizi segreti di mantenere una costante sorveglianza illegale dei cittadini.

Se la petizione dovesse ottenere almeno 100.000 firme entro il 9 marzo di quest’anno, l’Amministrazione della Casa Bianca dovrà rispondere.

Fonte: www.lantidiplomatico.it

CONTINUA A LEGGERE >>